Scarica il report 2020

Sofidel porta sui social la buona gestione delle foreste

Pubblicato il
21.07.2020

Tag
CSR
Filiera
Foreste

Nei primi mesi del 2019 Sofidel Group, azienda certificata FSC (FSC-C017535) leader nella produzione di carta tissue e proprietaria del marchio Regina, ha lanciato una campagna su sito e Facebook per sensibilizzare i consumatori ai temi della gestione sostenibile delle foreste e della scelta di materia prima da fonti responsabili.

People have the power, le persone hanno il potere di cambiare le cose. E nell’epoca degli incendi e del climate change, serve un cambiamento positivo. Se correttamente informate e portate a fare delle scelte consapevoli e sostenibili, le persone possono guidare questa transizione, necessaria e urgente, verso una società e un’economia più inclusive e green.

Sono questi i presupposti che nel 2019 hanno portato Sofidel Group a ideare e lanciare una campagna per parlare al pubblico dell’origine dei propri prodotti – la cellulosa e le foreste – che ad oggi conta esclusivamente su forniture di materia prima fibrosa da fonti certificate o controllate, secondo gli standard di protezione forestale più credibili e diffusi, come FSC. “FSC rappresenta lo schema dal quale attingiamo di più, con una quota del 66% di materia prima. Oltre che sugli schemi di certificazione, la nostra attenzione è focalizzata anche sulle aree di approvvigionamento” ci ha spiegato Andrea Landi, Media & Digital Manager di Sofidel, sottolineando come il Gruppo prediliga il sourcing da aree cosiddette a basso rischio (ovvero aree in cui è minore la probabilità di incorrere in materiale proveniente da foreste convertite in piantagioni o da tagli illegali) come Paesi europei (47,7%) o America (52,3%).

Numeri e informazioni che caratterizzano una filiera attenta e che sono riportati nei bilanci di sostenibilità dell’Azienda, ma che a volte non arrivano alle persone, rendendo più difficili le scelte d’acquisto. “Le innovazioni che stiamo introducendo sono molte, dall’acquisto di energia rinnovabile, fino alla mobilità sostenibile di merci e persone” continua Landi “I social saranno sempre più fondamentali, e diventeranno delle vere e proprie piazze virtuali attraverso le quali condividere percorsi di sostenibilità con tutti i portatori di interessi”.

A Gennaio 2019 è dunque partita la campagna, mirata a far conoscere una parte importante di questo impegno: le foreste e la scelta di FSC come strumento di garanzia. Il sito Regina ha aperto una nuova sezione dedicata alla sostenibilità, accogliendo articoli sulla gestione forestale responsabile, su FSC e sul valore del marchio sui prodotti Sofidel: “I nostri sforzi si stanno concentrando sulla possibilità di qualificare la filiera come deforestation free; per questo già dal 2016 abbiamo deciso di apporre sulle confezioni di tutti i prodotti della linea Regina il brand FSC Forests For All Forever: ci è sembrato giusto premiare l’attitudine al cambiamento e l’impegno per veicolare più efficacemente un messaggio di positivo e di speranza, per noi e per le generazioni future”.

Gli stessi contenuti sono stati poi riportati sui social di Regina, amplificando la portata del messaggio: “Vogliamo sfatare alcuni falsi miti, come ad esempio che produzione e sostenibilità non possano coesistere, ma l’obiettivo principale rimane quello di aumentare la consapevolezza sull’importanza della gestione responsabile delle foreste nel mondo. E i social si sono trasformati, negli ultimi anni, in uno degli strumenti di comunicazione più potenti” conclude Landi.